top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreCostanza Ciminelli

Giuseppe Scaraffia, per Il Sole 24 ore, su Flaubert

Aggiornamento: 26 dic 2023

Fin dal titolo di questo ampio pezzo critico - Cari amici, saint Antoine c’est moi che rievoca, aggiornandola, la celebre autoidentificazione di Flaubert con Madame Bovary - dedicato alla riedizione de "La tentazione di sant'Antonio" di Gustave Flaubert, "uno dei testi più raffinati e difficili dell'Ottocento", Giuseppe Scaraffia propone la tesi di una radicale sintonia tra l'autore francese e l'eremita, il cui percorso spirituale ed esistenziale Flaubert aveva ricostruito, guidato da un'autentica, dichiarata ossessione per la vita del santo.


Della nuova edizione #Carbonio, l’editore riconosciuto per il pregio dei recuperi letterari, il noto francesista evidenzia anche la brillante traduzione e l'accurata introduzione a cura di Bruno Nacci, saggista e curatore esperto di grandi classici della letteratura francese, da Chamfort a Nerval, a Blaise Pascal.



Il-Sole-24-Ore-Domenica.G.Flaubert.Carbonio-Editore
.pdf
Scarica PDF • 971KB


Ulteriore rassegna stampa:

#Lidentità, di Eleonora Ciaffoloni: https://bit.ly/4aCtnRm

#Robinson, di Daria Galateria: https://bit.ly/3TxhDd0

#LaProvincia, di Mattia Mantovani: https://bit.ly/3RWxznQ
















0 visualizzazioni0 commenti

تعليقات


bottom of page