top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreCostanza Ciminelli

Moira Sakti, per Il Secolo XIX, su Elémire Zolla


Recensione approfondita e preziosa, pur nella sintesi, per la capacità di orchestrare con sapienza temi biografici, letterari e culturali inerenti l'esperienza unica di Zolla, "uno degli intellettuali e dei pensatori più importanti a livello mondiale (...) fautore di un sincretismo che connetteva religioni, mistica, esoterismo, alchimia e tradizioni indigene".

Il coraggio tributato alla scelta dell'editrice #Cliquot di ripubblicarlo si deve proprio alla difficoltà a inquadrare la sua opera, tanto più questo suo romanzo d'esordio, entro gli schemi correnti dell'editoria di genere: "intenso e sarcastico, immerso in una cupezza sempre attraversata da una sottile ironia", ma anche capace di "scandagliare nel profondo i sommovimenti della psiche, le sue sfumature, le sue opacità, i repentini bagliori".

L'articolo si conclude con il ricordo della sua compagna, musa e curatrice Grazia Marchianò, scomparsa di recente a Montepulciano e sepolta accanto a Elémire.

Recensione integrale qui:


Il Secolo XIX. E. Zolla.Minuetto all'inferno.Cliquot
.pdf
Scarica PDF • 425KB


Ulteriori informazioni:

Cliquot Edizioni:


Ulteriore rassegna:

L'articolo di Davide Brullo pubblicato da Il Giornale è stato ripreso dal programma radiofonico  "Pagina Tre" curato dallo scrittore Camurri:


Il Venerdì di Repubblica_E. Zolla, Minuetto all'inferno_Cliquot
.pdf
Scarica PDF • 126KB


0 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page